Splashtop investe molto per garantire un accesso remoto sicuro

Con l'aumento del lavoro remoto che aumenta i rischi per la sicurezza informatica, Splashtop ha investito milioni nella sua infrastruttura di sicurezza e ha formato un Security Advisory Council con i principali esperti di sicurezza informatica di oggi.

Splashtop investe pesantemente nell'accesso remoto sicuro

Dal primo giorno, la sicurezza è stata la massima priorità di Splashtop.

Le soluzioni di accesso remoto e supporto remoto di Splashtop sono state utilizzate da oltre 30 milioni di persone, con milioni di dispositivi in più utilizzati per le connessioni remote. Questi numeri sono aumentati solo da quando COVID-19 ha chiuso le imprese e le scuole. I professionisti del settore utilizzano il software desktop remoto Splashtop per connettersi ai computer dell'ufficio per lavorare da casa, mentre gli istituti scolastici utilizzano Splashtop per migliorare l'apprendimento a distanza consentendo agli studenti di controllare in remoto i computer di laboratoriodal proprio personale dispositivi a casa.

Con il fatto che Splashtop sia contato da tante persone, aziende, scuole e università, è della massima importanza che gli utenti siano in grado di dipendere dalla capacità di Splashtop di proteggere le informazioni sensibili, i dati e la privacy.

Ecco perché noi di Splashtop prendiamo così sul serio la sicurezza e stiamo facendo grandi investimenti per migliorare continuamente le nostre infrastrutture e le misure di sicurezza. Inoltre, abbiamo riunito i principali esperti mondiali in sicurezza informatica e conformità per aiutarci a proteggere ulteriormente la nostra piattaforma.

Consiglio consultivo per la sicurezza di Splashtop

Splashtop ha appena annunciato la formazione del suo Security Advisory Council. Il consiglio aiuterà Splashtop a raggiungere i suoi rigorosi obiettivi di sicurezza e conformità.

Ogni membro del consiglio possiede esperienza e competenze uniche quando si tratta di sicurezza informatica. Il consiglio sarà in grado di fornire a Splashtop indicazioni sulle best practice di sicurezza, consigliare strumenti specifici come la sicurezza avanzata degli endpoint e contribuire a stabilire processi appropriati di valutazione del rischio e conformità.

I membri del consiglio consultivo per la sicurezza comprendono:

  • Ronn Brashear, VP Engineering, Hewlett Packard Enterprise (HPE)
  • David Hahn, Chief Information Security Officer, CDK Global
  • Michael McAndrews, vicepresidentedei servizi di sicurezza della rete, PacketWatch
  • Terry O'Daniel, responsabile della sicurezza, Netflix
  • Rick Orloff, consulente per la sicurezza strategica
  • Rob Ragan, ricercatore principale in materia di sicurezza, vescovo Fox
  • Justin Somaini, Chief Security Officer, Unity Technologies

Consulta l' annuncio di Splashtop sulla formazione del Security Advisory Council per saperne di più sui background e sull'esperienza di ciascun membro.

La sicurezza dell'accesso remoto rimane la massima priorità di Splashtop

«La sicurezza è qualcosa che non viene mai «fatto»; è uno sforzo costante per tenere il passo con le minacce in continua evoluzione», afferma Mark Lee, CEO di Splashtop. Con questo in mente, Splashtop ha investito milioni nella gestione e nell'ulteriore miglioramento della propria infrastruttura.

Splashtop esegue costantemente la scansione dei prodotti di accesso remoto e supporto remoto per garantirne l'integrità. Splashtop collabora anche con aziende di sicurezza di prim'ordine per condurre regolarmente audit.

Splashtop integra i suoi processi interni con la consulenza e i servizi di società di sicurezza esterne come AWS Professional Services, PacketWatch, Bishop Fox, Improsec A/S, CrowdStrike e A-LIGN (oltre al crowdsourced input di Bugcrowd) per condurre continui audit e analisi dei sistemi e dei prodotti Splashtop.

Recentemente, Splashtop ha distribuito la propria infrastruttura a più provider cloud per ridurre il rischio di dipendenza dalla disponibilità dei servizi da un singolo provider. Splashtop ha anche ottenuto la certificazione SOC 2 Type 2 quest'anno e ha notevolmente elevato la posizione di sicurezza della sua infrastruttura cloud.

Splashtop è inoltre all'avanguardia per fornire una piattaforma di accesso remoto sicura e senza fiducia. La società di ricerca Gartner ritiene che le VPN saranno gradualmente eliminate dall'azienda a favore 60% di soluzioni di accesso alla rete zero trust.

«Ai nostri clienti attuali e futuri dobbiamo fare tutto ciò che è in nostro potere per rendere le offerte di accesso remoto e supporto remoto di Splashtop il più sicure possibile», ha dichiarato Lee.

SCOPRI DI PIÙ E PROVA SPLASHTOP GRATIS

Scopri tutte le soluzioni Splashtop e inizia con una prova gratuita oggi stesso! Non esitate a contattarci in qualsiasi momento in caso di domande riguardanti la sicurezza, la conformità o qualsiasi altra cosa.

Articoli Correlati

Banner di prova gratuito nella parte inferiore del blog