Vai al contenuto principale
+31 (0) 20 888 5115Prova gratuita
A person typing on a keyboard
ComunicazioniSicurezza

Splashtop investe molto per garantire un accesso remoto sicuro

Da Splashtop Team
3 minuti di lettura

Iscriviti

NewsletterFeed RSS

Condividi

Con l'incremento del lavoro da remoto, che aumenta i rischi di cybersicurezza, Splashtop ha investito milioni nella sua infrastruttura di sicurezza e ha costituito un Security Advisory Council composto dai maggiori esperti attuali in materia.

Dal primo giorno, la sicurezza è stata la massima priorità di Splashtop.

Le soluzioni di accesso remoto e assistenza remota di Splashtop sono state utilizzate da oltre 30 milioni di persone, con altri milioni di dispositivi utilizzati per le connessioni remote. Questi numeri sono aumentati da quando la COVID-19 ha costretto aziende e scuole alla chiusura. I professionisti utilizzano il software per desktop remoto di Splashtop per connettersi ai computer dell'ufficio e lavorare da casa, mentre gli istituti scolastici utilizzano Splashtop per migliorare l'apprendimento a distanza, consentendo agli studenti di controllare da remoto i computer del laboratorio dai loro dispositivi privati.

Tante persone, aziende, scuole e università si affidano a Splashtop, perciò è estremamente importante che gli utenti possano contare sulla sua capacità di proteggere le loro informazioni sensibili, i loro dati e la loro privacy.

Ecco perché noi di Splashtop prendiamo così sul serio la sicurezza e stiamo facendo grandi investimenti per migliorare continuamente le nostre infrastrutture e le misure di sicurezza. Inoltre, abbiamo riunito i principali esperti mondiali in sicurezza informatica e conformità per aiutarci a proteggere ulteriormente la nostra piattaforma.

Consiglio consultivo per la sicurezza di Splashtop

Splashtop ha appena annunciato la formazione del suo Security Advisory Council. Il consiglio aiuterà Splashtop a raggiungere i suoi rigorosi obiettivi di sicurezza e conformità.

Ogni membro del Security Advisory Council possiede esperienze e competenze uniche in materia di cybersecurity e, nel suo complesso, questo organismo sarà in grado di fornire a Splashtop indicazioni sulle migliori pratiche relative alla sicurezza, consigliare strumenti specifici come la sicurezza avanzata degli endpoint e contribuire a creare processi di valutazione del rischio e di conformità adeguati.

I membri del consiglio consultivo per la sicurezza comprendono:

  • Ronn Brashear – VP Engineering, Hewlett Packard Enterprise (HPE)

  • David Hahn – Chief Information Security Officer, CDK Global

  • Michael McAndrews – VP of Network Security Services, PacketWatch

  • Terry O’Daniel – Head of Security Assurance, Netflix

  • Rick Orloff – Strategic Security Advisor

  • Rob Ragan – Principal Security Researcher, Bishop Fox

  • Justin Somaini – Chief Security Officer, Unity Technologies

Leggi l'annuncio di Splashtop sulla sulla formazione del Security Advisory Council per ottenere maggiori informazioni sul background e sulle esperienze di ogni membro.

La sicurezza dell'accesso remoto rimane la massima priorità di Splashtop

«La sicurezza è qualcosa che non viene mai «fatto»; è uno sforzo costante per tenere il passo con le minacce in continua evoluzione», afferma Mark Lee, CEO di Splashtop. Con questo in mente, Splashtop ha investito milioni nella gestione e nell'ulteriore miglioramento della propria infrastruttura.

Splashtop analizza costantemente i suoi prodotti per l'accesso e supporto remoto per garantirne l'integrità. Inoltre, collabora con aziende di sicurezza di prim'ordine per condurre verifiche regolari.

Splashtop integra i suoi processi interni con la consulenza e i servizi di società di sicurezza esterne come AWS Professional Services, PacketWatch, Bishop Fox, Improsec A/S, CrowdStrike e A-LIGN (oltre ai contributi in crowdsourcing di Bugcrowd) per condurre verifiche e analisi continue dei propri sistemi e prodotti.

Di recente, Splashtop ha distribuito la sua infrastruttura su più provider cloud per ridurre il rischio di dipendenza dalla disponibilità dei servizi di un unico fornitore. Quest'anno, Splashtop ha anche ottenuto la certificazione SOC 2 Type 2, elevando notevolmente la sicurezza della sua infrastruttura cloud.

Splashtop è anche leader nella fornitura di piattaforme di accesso remoto sicure e basate su strategie Zero Trust. La società di ricerca Gartner ritiene che il 60% delle aziende abbandonerà le VPN a favore di soluzioni di accesso alla rete di tipo Zero Trust.

«Ai nostri clienti attuali e futuri dobbiamo fare tutto ciò che è in nostro potere per rendere le offerte di accesso remoto e supporto remoto di Splashtop il più sicure possibile», ha dichiarato Lee.

SCOPRI DI PIÙ E PROVA SPLASHTOP GRATIS

Scopri tutte le soluzioni Splashtop e inizia con una prova gratuita oggi stesso! Non esitate a contattarci in qualsiasi momento in caso di domande riguardanti la sicurezza, la conformità o qualsiasi altra cosa.

Maggiori informazioni su Cos'è l'accesso remoto sicuro.

Prova gratuita

Contenuti correlati

Integrazioni

Come installare il plug-in Splashtop SOS per l'Help Desk di Spiceworks

Ulteriori informazioni
Lavorare in remoto

In che modo Splashtop potenzia il lavoro a distanza: accensione del PC da remoto

Supporto remoto del Help Desk e IT

In che modo la funzione di registrazione dello schermo di Splashtop aumenta la conformità IT

Confronti

La migliore alternativa a EV Reach On-Prem di EasyVista

Visualizza tutti i blog
Scopri le ultime notizie su Splashtop
AICPA SOC icon
  • Conformità
  • Informativa sulla privacy
  • Condizioni d'uso
Copyright ©2024 Splashtop Inc. Tutti i diritti riservati. Tutti i prezzi indicati non includono le tasse applicabili.