Sei pronto per una forza lavoro distribuita sostenibile? Fai la nostra valutazione del lavoro a distanza per scoprirlo

Vuoi sapere se la tua organizzazione è pronta per il remoto? Continua a leggere per saperne di più e partecipa alla nostra valutazione del lavoro a distanza per vedere a che punto sei.

Il lavoro distribuito (una combinazione di lavoro in remoto e in ufficio) è un argomento caldo per tutti, dai CEO ai responsabili IT. Secondo un recente sondaggio del Global Forum on Productivity dell'OCSE, la settimana di cinque giorni in ufficio non tornerà. Il rapporto ha rilevato che lavorare da casa durante la pandemia è stato ampiamente positivo sia per le prestazioni che per il benessere.

Dopo aver trascorso quasi due anni nel mezzo dello sconvolgimento del lavoro a distanza, tu, come molti leader aziendali, potresti chiederti: «come strutturare la mia azienda per il futuro?»

Per formulare la strategia migliore e assicurarti che la tua organizzazione sia pronta da remoto, poniti le seguenti domande:

1. Come si comporta la mia tecnologia nella «nuova normalità»?

La tecnologia è uno degli argomenti principali nei dibattiti di lavoro distribuiti. Avere una tecnologia sicura è una delle principali preoccupazioni, con i recenti e massicci attacchi informatici e i loro effetti che fanno notizia. Nessuno vuole essere il prossimo Colonial Pipeline o JBS. È essenziale che i lavoratori remoti abbiano la stessa protezione degli ambienti aziendali.

2. Cosa vogliono i miei dipendenti e di cosa hanno bisogno per il supporto?

I dipendenti possono incontrare alcune difficoltà tecniche, ma supportano in modo schiacciante le opzioni di lavoro a distanza. Quando sono stati intervistati per State of Remote Work 201919% di Owl Labs, solo i lavoratori hanno dichiarato di non voler lavorare da remoto. Perché? Cosa c'è di così attraente nel lavoro a distanza?

  • Nessun pendolarismo: uno dei motivi principali è il pendolarismo. Che tu stia entrando in ufficio o usando i mezzi pubblici, è congestionato, stressante e richiede molto tempo. Eliminare il pendolarismo significa aggiungere tempo alla giornata in media 40 minuti, secondo il rapporto di Owl Labs. C'è molto che puoi fare in 40 minuti: portare a spasso il cane, preparare la cena, allenarti e fare una doccia veloce.
  • Maggiore produttività: i dipendenti riferiscono di sentirsi più produttivi quando lavorano in remoto. La produttività è stata la preoccupazione #1 per i manager riguardo al lavoro a distanza fin dal primo giorno. I numeri sono arrivati e i sondaggi di Owl Labs sono a favore del lavoro a distanza, alla grande:75% delle persone è altrettanto produttiva o più durante il WFH.
3. Di cosa ho bisogno per gestire al meglio gli ambienti di lavoro remoti e on-premise?

L'affidabilità e la facilità d'uso sono fattori tecnologici importanti. Secondo un rapporto fatto da O2,42% dei lavoratori remoti non hanno accesso a tutti i sistemi di lavoro necessari per svolgere il proprio lavoro. Non sono gli unici ad avere problemi: il personale in sede segnala problemi di facilità d'uso e connettività anche con la tecnologia attuale.

Sei interessato a provare un ambiente di lavoro flessibile ma non sai da dove cominciare? Ti diamo la possibilità di provare Splashtop Enterprise per 60 giorni. Come?

Fai la nostra valutazione del lavoro a distanza per vedere a che punto sei.

Se hai bisogno di aiuto per organizzare i tuoi pensieri, fai questa valutazione per vedere dove si trova la tua azienda quando si tratta di lavoro a distanza. Dopo aver completato la valutazione, potrai goderti Splashtop Enterprise gratuitamente per 60 giorni (del valore di $400).


Contenuto correlato

Banner di prova gratuito nella parte inferiore del blog