Accesso remoto ai Chromebook da un altro dispositivo

Splashtop supporta le connessioni desktop remoti ai Chromebook. Accedi in remoto ai Chromebook da un altro computer per fornire supporto remoto. Provalo gratis.

Accesso remoto ai Chromebook con Splashtop

Gli strumenti di supporto remoto di Splashtop sono stati la soluzione ideale per i team IT e gli MSP che hanno bisogno di accedere in remoto ai dispositivi Windows, Mac, iOS e Android per fornire supporto.

Ora, i professionisti IT che utilizzano Splashtop possono anche connettersi in remoto e visualizzare le schermate dei dispositivi Chromebook in tempo reale per fornire supporto.

I professionisti IT e del supporto hanno da tempo desiderato la possibilità di avviare connessioni remote ai dispositivi Chromebook. Fino a poco tempo fa non c'erano strumenti efficaci che supportassero l'accesso remoto ai Chromebook. Ora è una cosa del passato con Splashtop.

Il nuovo desktop remoto di Splashtop per il supporto Chromebook è disponibile in un momento in cui i Chromebook stanno diventando sempre più utilizzati nel mondo, soprattutto nel settore dell'istruzione in cui gli studenti dalle elementari all'istruzione superiore utilizzano Chromebook per i loro studi.

Ecco tutto quello che devi sapere sull'accesso remoto ai Chromebook e su come puoi provarlo gratuitamente.

Quali pacchetti Splashtop supportano l'accesso remoto ai Chromebook?

L'accesso remoto ai Chromebooks è disponibile in tutti i Splashtop On-Demand Support (SOS) (utilizza l'app SOS con un codice di sessione a 9 cifre per la connessione) e Splashtop Remote Support Premium (utilizza lo Streamer distribuito per Android).

Splashtop SOS è il miglior software di supporto remoto per i team IT. SOS ti consente di accedere in remoto a qualsiasi computer, tablet o dispositivo mobile (inclusi i Chromebook) per fornire supporto nel momento in cui l'utente ha bisogno di aiuto. È possibile connettersi istantaneamente ai dispositivi degli utenti con un semplice codice di sessione.

Splashtop Remote Support Premium è ideale per gli MSP che desiderano supportare, monitorare e gestire in remoto gli endpoint dei propri client.

Come fornire supporto remoto ai Chromebook con Splashtop

Utilizzo di un codice di sessione a 9 cifre

Fornisci supporto remoto ai Chromebook con Splashtop è un processo semplice. Quando l'utente richiede aiuto, indirizzalo ad aprire la versione Android dell'app Splashtop SOS sul dispositivo Chromebook. L'app fornirà all'utente un codice di sessione univoco a 9 cifre che è possibile utilizzare dal proprio dispositivo per avviare la connessione remota.

Una volta connesso, sarai in grado di visualizzare la schermata remota del computer Chromebook remoto in tempo reale, consentendo di guidare l'utente a risolvere il problema.

Prova tu stesso iniziando una prova gratuita di Splashtop SOS. Oppure scopri di più su Splashtop SOS.

Utilizzo di Android Splashtop Streamer

Gli utenti di Splashtop Remote Support Premium possono distribuire la versione Android di Splashtop Streamer sui loro dispositivi Chromebook gestiti. Una volta installato, puoi avviare una sessione di accesso remoto ai Chromebook gestiti in qualsiasi momento. Una volta connesso, potrai visualizzare lo schermo in remoto in tempo reale.

Puoi anche iniziare a usare Splashtop Remote Support Premium gratuitamente per provarlo tu stesso. O per saperne di più.

Ulteriori informazioni sull'accesso remoto Splashtop a Chrome OS

Vuoi l'accesso remoto da un Chromebook a un altro computer?

La Splashtop Business App può farlo! I professionisti che lavorano hanno utilizzato i loro Chromebook per accedere in remoto ai computer di lavoro grazie a Splashtop. E gli studenti lo hanno usato per accedere in remoto ai laboratori informatici!

Quando accedi a Mac e PC da un Chromebook, puoi effettivamente prendere il controllo remoto del computer in tempo reale, dandoti la possibilità di utilizzare il software del computer remoto come se ci fossi seduto di fronte.

Inizia a usare Splashtop Business Access gratuitamente e ottieni l' app Splashtop Business per Android sul tuo Chromebook per la migliore esperienza di accesso remoto.

Contenuto correlato