Splashtop Enterprise abilita «Browser-in-a-Box», portando le WebApps legacy a qualsiasi dispositivo

Con Microsoft che termina il supporto per Windows XP l'8 aprile 2014, molte aziende devono affrontare la sfida di fornire app Web aziendali esistenti basate su versioni precedenti di Internet Explorer (IE6/IE 7/IE8/IE9) con dipendenze da ActiveX, Silverlight, specifiche versioni di .Net o Microsoft specifici Service Pack. Sfruttando il «Browser-in-a-Box» di Splashtop Enterprise in esecuzione su diverse versioni di Servizi Desktop remoto Windows (RDS/Terminal Services), l'IT può distribuire facilmente e a costi contenuti webapp tradizionali alla forza lavoro, risolvendo tutte le problematiche di compatibilità.

Poiché le app Splashtop sono disponibili su iOS, Android, WinRT, Windows Phone, Linux, Windows e MAC, ciò significa che le aziende possono anche portare immediatamente tutte queste webapp legacy sui dispositivi mobili e supportare iniziative BYOD. I dipendenti possono portare in qualsiasi dispositivo e avere un'esperienza desktop o app remota con compatibilità 100% per le webapp tradizionali.
Ecco alcuni vantaggi principali di Splashtop Enterprise «Browser-in-a-Box»:

  1. Basta installare e configurare in meno di 15 minuti.
  2. Supporto completo per diverse versioni di Windows Server 2003, Windows Server 2008 e Windows Server 2012, incluso il supporto per RDS e RemoteApp. Con RemoteApp, è possibile fornire solo l'esperienza del browser IE senza offrire desktop completo.
  3. Prestazioni più veloci (prestazioni RDP 10X) — Poiché Splashtop ottimizza per hardware Intel, NVIDIA, AMD, Qualcomm e altri, Splashtop può supportare anche applicazioni CAD e CAM 3D remote; ciò significa che l'esperienza del desktop remoto e dell'app è interattiva e priva di ritardi.
  4. Ottimizzato per dispositivi mobili e WAN — Il protocollo Splashtop è WAN ottimizzato e adattabile a qualsiasi condizione di rete; pertanto, gli utenti godono della migliore esperienza remota sulle reti 3G /4G/WIFI. Inoltre, Splashtop Business è dotato di una mappatura dei gesti tattili brevettata e di scorciatoie personalizzabili, il che significa che gli utenti possono godere di un'esperienza semplice e intuitiva quando si utilizzano computer centrati sulla tastiera e sul mouse da qualsiasi dispositivo touch.
  5. Supporto BYOD più ampio: accesso remoto da Windows, Mac, Linux, iOS, Android, Windows Phone, WinRT, ecc.
  6. 6. Console di gestione on-premise integrata di Active Directory: offre maggiore sicurezza e gestibilità grazie all'integrazione AD, ai report di controllo, ai criteri di raggruppamento, ai dispositivi di whitelist e alle blacklist e ad altre funzionalità.

Basta dare a Splashtop Enterprise «Browser-in-a-Box» un test drive gratuito, registrando >>>>>