Vai al contenuto principale
+31 (0) 20 888 5115Prova gratuita
A hand holding a safety lock reaches through a tablet into the zero trust security space.
Sicurezza

Zero Trust Security: un approccio completo alla sicurezza informatica

Da Verena Cooper
7 minuti di lettura

Iscriviti

NewsletterFeed RSS

Condividi

Nel mondo digitale di oggi, le minacce informatiche stanno diventando sempre più sofisticate, il che mette in difficoltà le organizzazioni nel proteggere i propri dati e sistemi sensibili. Per combattere queste minacce, è nato un nuovo modello di sicurezza chiamato "zero trust security".

La sicurezza Zero Trust è un approccio alla cybersecurity che richiede alle organizzazioni di verificare ogni tentativo di accesso, indipendentemente dalla sua provenienza. Presuppone che tutti i dispositivi, gli utenti e le applicazioni non siano attendibili e, pertanto, autentica e autorizza continuamente l'accesso alle risorse sensibili.

In questo articolo, analizzeremo i vantaggi dell'implementazione della sicurezza Zero Trust, tra cui una maggiore protezione contro le violazioni dei dati, una maggiore visibilità e controllo e un accesso più sicuro ai dati e ai sistemi sensibili. Al termine di questo articolo, capirai meglio perché la sicurezza Zero Trust è diventata una componente essenziale della strategia di cybersecurity di qualsiasi organizzazione.

Che cos'è la Zero Trust?

Con il termine "Zero Trust" si intende un approccio alla cybersecurity che parte dal presupposto che tutti i dispositivi, gli utenti e le applicazioni non siano attendibili e che, pertanto, autentica e autorizza continuamente l'accesso alle risorse sensibili. A differenza dei modelli di sicurezza tradizionali, che in genere si basano su difese perimetrali, la strategia Zero Trust richiede alle organizzazioni di verificare ogni tentativo di accesso, indipendentemente dalla sua provenienza.

Questo approccio offre un modo più completo ed efficace per gestire l'accesso ai dati e ai sistemi, riducendo il rischio di violazioni dei dati e altri incidenti di sicurezza.

Maggiore protezione contro le violazioni dei dati

Uno dei principali vantaggi dell'implementazione della sicurezza Zero Trust è una protezione più efficace contro le violazioni dei dati. Richiedendo l'autenticazione e l'autorizzazione per tutti i tentativi di accesso, la sicurezza Zero Trust può impedire agli utenti non autorizzati di accedere a dati e sistemi sensibili. Questo approccio è in contrasto con i modelli di sicurezza tradizionali, che spesso si basano su un approccio perimetrale e presuppongono che tutto il traffico all'interno del perimetro sia attendibile.

Con la sicurezza zero trust, le organizzazioni possono proteggersi dalle minacce sia esterne che interne. Le minacce esterne possono includere attacchi informatici provenienti dall'esterno dell'organizzazione, mentre quelle interne possono includere minacce interne e account compromessi. Verificando e autorizzando continuamente i tentativi di accesso, la sicurezza zero trust può impedire a queste minacce di accedere a dati e sistemi sensibili.

Esempi reali di organizzazioni che hanno beneficiato della sicurezza zero trust in termini di prevenzione delle violazioni dei dati sono Google e Microsoft. Le due aziende hanno implementato modelli di sicurezza zero trust e hanno registrato miglioramenti significativi nella loro posizione di sicurezza. Ad esempio, l'implementazione della sicurezza zero trust da parte di Microsoft ha contribuito a prevenire un numero significativo di violazioni di dati che sarebbero state causate da account compromessi.

Nel complesso, l'implementazione della sicurezza zero trust può aiutare le organizzazioni a migliorare la loro protezione contro le violazioni dei dati, che possono avere un impatto significativo sulla loro reputazione e sulla stabilità finanziaria. Richiedendo l'autenticazione e l'autorizzazione per tutti i tentativi di accesso, la sicurezza zero trust può impedire alle minacce interne ed esterne di accedere a dati e sistemi sensibili.

Maggiore visibilità e controllo

Un altro vantaggio derivante dall'implementazione della zero trust security è la maggiore visibilità e il controllo che offre sull'accesso ai dati e ai sistemi. Con la zero trust security, le organizzazioni possono ottenere un livello di controllo più granulare sui tentativi di accesso e sono in grado di monitorare tutte le attività in tempo reale.

Spesso, i modelli di sicurezza tradizionali offrono una visibilità limitata sui tentativi di accesso e possono rendere difficile l'individuazione e la risposta alle potenziali minacce. Tuttavia, con la zero trust security, le organizzazioni possono monitorare tutti i tentativi di accesso, compresi quelli provenienti da dispositivi e luoghi non attendibili. In questo modo, i professionisti IT possono identificare e rispondere alle potenziali minacce in tempo reale.

La zero trust security consente inoltre alle organizzazioni di applicare i controlli di accesso in modo più granulare. Ciò può includere la limitazione dell'accesso a risorse specifiche o l'applicazione dell'autenticazione a più fattori per determinati tipi di accesso. Le organizzazioni possono gestire e controllare meglio l'accesso ai dati e ai sistemi sensibili implementando questi controlli.

La zero trust security offre un approccio più completo ed efficace alla gestione dell'accesso ai dati e ai sistemi. Grazie alla visibilità e al controllo in tempo reale dei tentativi di accesso, le organizzazioni possono individuare e rispondere meglio alle potenziali minacce, applicando al contempo i controlli di accesso con maggiore precisione.

Accesso più sicuro a dati e sistemi sensibili

La zero trust security può anche aiutare le organizzazioni a garantire un accesso più sicuro ai dati e ai sistemi sensibili. In particolare, protegge dagli attacchi che hanno come obiettivo l'accesso privilegiato. Gli account con accesso privilegiato, come quelli degli amministratori, sono spesso presi di mira dagli aggressori, che cercano di ottenere l'accesso a dati o sistemi sensibili. La zero trust security può prevenire questi attacchi richiedendo ulteriori controlli di autenticazione e autorizzazione per l'accesso.

Oltre a proteggere dagli attacchi agli account privilegiati, la zero trust security può essere utilizzata anche per proteggere l'accesso remoto, le policy di tipo BYOD (bring-your-own-device) e gli ambienti basati sul cloud. Questi tipi di accesso sono spesso difficili da proteggere, ma la zero trust security può fornire un approccio più completo ed efficace. Imponendo l'autenticazione e l'autorizzazione per tutti i tentativi di accesso, le organizzazioni sono in grado di garantire che solo gli utenti e i dispositivi autorizzati possano accedere ai dati e ai sistemi sensibili.

Inoltre, la zero trust security può fornire misure di sicurezza aggiuntive per i lavoratori remoti, il cui accesso a dati e sistemi sensibili può avvenire da postazioni o dispositivi non affidabili. Utilizzando la zero trust security, le organizzazioni possono applicare i controlli di accesso e monitorare le attività in tempo reale, riducendo il rischio di violazione dei dati o di altri incidenti di sicurezza.

Nel complesso, la zero trust security può fornire un approccio più sicuro alla gestione dell'accesso a dati e sistemi sensibili. Proteggendo dagli attacchi agli account privilegiati e mettendo in sicurezza l'accesso remoto, le policy BYOD e gli ambienti basati sul cloud, le organizzazioni possono assicurarsi che i loro dati e sistemi siano protetti dalle potenziali minacce.

Zero trust e Splashtop

Sin dal primo giorno, Splashtop ha dato la massima priorità alla sicurezza. Splashtop, come strumento di accesso e supporto remoto, riscuote la fiducia di un gran numero di persone, aziende, scuole e università, per cui è indispensabile che gli utenti possano contare sulla sua capacità di salvaguardare le loro informazioni sensibili, i loro dati e la loro privacy.

È proprio per questo che noi di Splashtop diamo molta importanza alla sicurezza e ci impegniamo a fare investimenti consistenti per migliorare continuamente la nostra infrastruttura e le nostre misure di sicurezza. Inoltre, abbiamo riunito i maggiori esperti mondiali di cybersecurity e compliance affinché ci aiutino a proteggere ulteriormente la nostra piattaforma.

(Scopri di più sulla sicurezza di Splashtop e sul software per desktop remoto sicuro)

Nonostante la disponibilità di soluzioni di accesso remoto più avanzate, molte aziende si affidano ancora a tecnologie obsolete come le VPN per l'accesso remoto. Tuttavia, le VPN non sono sicure come le moderne piattaforme di accesso remoto poiché collegano i dispositivi remoti alla rete aziendale, esponendola potenzialmente alle minacce informatiche.

Inoltre, le VPN sono difficili da configurare, scalare e mantenere. Inoltre, molte VPN non installano automaticamente gli aggiornamenti e le patch di sicurezza, rendendo le aziende vulnerabili agli attacchi.

Fortunatamente, un'alternativa migliore alla VPN è disponibile sotto forma di una piattaforma di accesso alla rete zero-trust. La piattaforma di accesso remoto di Splashtop consente un accesso remoto sicuro ai dispositivi gestiti evitando le vulnerabilità associate alle VPN. Questo approccio consente agli utenti di accedere ai computer di lavoro mantenendo solide misure di sicurezza.

Splashtop considera la sicurezza una questione molto seria ed è per questo che il nostro approccio zero trust security parte dal presupposto che tutti i dispositivi, gli utenti e le applicazioni non siano attendibili. Questo approccio autentica e autorizza continuamente l'accesso alle risorse sensibili, prevenendo i tentativi di accesso non autorizzati e riducendo il rischio di violazione dei dati.

Il nostro modello di zero trust security include funzionalità avanzate come l'autenticazione a più fattori, l'autenticazione dei dispositivi e i controlli di accesso granulari. Queste misure concorrono a garantire che solo gli utenti e i dispositivi autorizzati possano accedere ai dati e ai sistemi sensibili, riducendo in modo significativo il rischio di potenziali minacce.

Grazie all'implementazione della zero trust security, forniamo ai nostri utenti soluzioni di accesso e supporto remoto sicure e affidabili. La nostra dedizione alla sicurezza assicura che i nostri utenti possano accedere ai loro dati e sistemi senza preoccuparsi di potenziali minacce informatiche.

Conclusione: zero trust security

Riassumendo, la zero trust security è un approccio alla cybersecurity che richiede alle organizzazioni di verificare ogni tentativo di accesso, indipendentemente dalla provenienza. Implementando la zero trust security, le organizzazioni possono beneficiare di una maggiore protezione contro le violazioni dei dati, di una maggiore visibilità e controllo e di un accesso più sicuro ai dati e ai sistemi sensibili.

La zero trust security consente alle organizzazioni di impedire alle minacce interne ed esterne di accedere ai dati e ai sistemi sensibili. Questo approccio offre una gestione più completa ed efficace per l'accesso ai dati e ai sistemi, garantendo che solo gli utenti e i dispositivi autorizzati possano accedere alle risorse sensibili.

Nell'attuale panorama della cybersecurity, è essenziale che le organizzazioni implementino la zero trust security per proteggersi dalle potenziali minacce. Poiché le minacce informatiche continuano a diventare sempre più sofisticate, la zero trust security può aiutare le organizzazioni a rimanere al passo con la situazione e garantire che i loro dati e sistemi siano protetti.

Se stai cercando un modello di zero trust security affidabile, prova Splashtop gratuitamente oggi stesso e scopri i vantaggi delle nostre funzioni di sicurezza avanzate.


Contenuti correlati

Splashtop's SEO Manager Verena Cooper.
Verena Cooper
Verena è un International SEO Manager di Splashtop. Amante della tecnologia e della sicurezza informatica, è una fedele utilizzatrice delle soluzioni di accesso remoto di Splashtop.
Prova gratuita

Contenuti correlati

Secure Workspace

Come Splashtop Secure Workspace protegge la proprietà intellettuale del settore media e intrattenimento

Ulteriori informazioni
Informazioni dettagliate sull'accesso remoto

Come usare un software per desktop remoto su un iPad

Supporto remoto del Help Desk e IT

Come affrontare le sfide IT negli hotel: il potere degli strumenti di supporto remoto

Confronti

I 10 migliori strumenti software per il supporto remoto nel 2024

Visualizza tutti i blog
Scopri le ultime notizie su Splashtop
AICPA SOC icon
  • Conformità
  • Informativa sulla privacy
  • Condizioni d'uso
Copyright ©2024 Splashtop Inc. Tutti i diritti riservati. Tutti i prezzi indicati non includono le tasse applicabili.