Virginia Tech supporta in remoto oltre 2.200 dispositivi su 140 siti

Aumentare l'efficienza e ridurre i costi dei team IT utilizzando l'accesso remoto

VIRGINIA TECH COLLEGE DI AGRICOLTURA E SCIENZE DELLA VITA

Il College of Agriculture and Life Sciences (CALS) di Virginia Tech è composto da circa 140 siti con più di 2.200 computer e dispositivi. Un team IT composto da 7 staff di help desk e 6 Area Information Technologists (AIT) gestisce e supporta tutti i computer e i dispositivi.

LA SFIDA

Lo specialista del supporto IT Edward O'Dell ha descritto la sfida per il suo team, in particolare le AIT che hanno viaggiato per i distretti assegnati fornendo supporto ai docenti, per garantire che tutti i loro endpoint funzionassero senza intoppi.

«Due dei distretti avevano due AIT che li supervisionavano e gli altri ne avevano uno ciascuno», ha detto O'Dell. «Ogni AIT copriva un vasto territorio e i viaggi erano costosi. Inoltre, mentre viaggiavano, non erano in grado di sostenere nessun altro. Con una sessione di desktop remoto, avrebbero potuto fare molto di più.»

Alla ricerca di una soluzione che consenta loro di supportare in remoto i loro endpoint, il team IT di Virginia Tech CALS ha inizialmente provato SimpleHelp. Tuttavia, si sono imbattuti in vari problemi e presto hanno iniziato a cercare alternative.

«Abbiamo cercato di utilizzare SimpleHelp», ha dichiarato O'Dell, «ma non sempre ha funzionato. Inoltre, ha richiesto all'utente di andare sul loro sito web e scaricare la loro applicazione di supporto, che alcuni utenti hanno trovato complicato.»

VIRGINIA TECH CALS SCEGLIE SPLASHTOP

O'Dell e il suo team hanno cercato una nuova soluzione di accesso remoto, si sono concentrati sulla ricerca di un prodotto che facilitasse la connessione rapida ai computer dei propri clienti. O'Dell ha dichiarato, «la cosa più grande che volevamo in una soluzione era che avesse un client persistente in modo che possiamo semplicemente passare attraverso un qualche tipo di console di amministrazione per connettersi ad esso.»

Dopo aver ricercato più soluzioni, il team ha scoperto che Splashtop Remote Support soddisfaceva questo requisito e comprendeva molti altri vantaggi.

Splashtop Remote Support viene utilizzato dai team IT per un accesso remoto illimitato e non supervisionato ai propri computer. Funziona distribuendo Splashtop Streamer sui computer gestiti. Una volta installato lo streamer, gli amministratori IT possono entrare in remoto nel dispositivo in qualsiasi momento tramite l'app Splashtop.

Oltre all'accesso remoto da un numero illimitato di dispositivi, Splashtop Remote Support include una serie completa di funzionalità per aiutare gli amministratori IT a completare le attività quotidiane, tra cui trasferimento di file, monitor multi-to-multi, registrazione di sessioni e supporto supervisionato.

Il team IT di Virginia Tech CALS utilizza molte di queste funzionalità per supportare i propri endpoint. Uno dei valori di O'Dell in particolare è la verifica a due fattori, che gli utenti di Splashtop Remote Support possono abilitare per ottimizzare la sicurezza dei propri account.

«Ci piace che sia possibile forzare l'autenticazione a due fattori per tutti i tecnici», ha dichiarato O'Dell. «Se lasci gli account aperti senza la verifica a due fattori e qualcuno capita di entrare, allora ha accesso a ogni singola macchina caricata nel tuo sistema.»

O'Dell ha inoltre elogiato le funzioni di raggruppamento di computer e raggruppamento utenti per la loro convenienza.

«Ci piace che sia possibile raggruppare i sistemi», ha dichiarato O'Dell. «Ogni persona diversa può avere accesso a una macchina o a un gruppo di macchine o a tutte.»

Infine, O'Dell evidenzia la funzionalità di supporto assistito di Remote Support, che funziona bene quando i professionisti IT devono supportare i clienti su base di break/fix. I tecnici possono supportare in remoto qualsiasi dispositivo collegandosi con un semplice codice di sessione, dando loro la possibilità di supportare dispositivi che non sono già gestiti nel proprio account Splashtop Remote Support.

«La funzione di supporto assistito è stata meravigliosa; quando abbiamo bisogno di entrare nel dispositivo di un cliente, possiamo farli andare sul sito web Splashtop, scaricare l'applicazione, e riusciamo ad entrare.»

VANTAGGI: TAGLIO DEI COSTI, RIDUZIONE DEL VIAGGIO, MAGGIORE EFFICIENZA E ALTRO

In generale, O'Dell e il suo team sono stati molto soddisfatti di come Splashtop Remote Support ha permesso loro di supportare i loro dispositivi.

Oltre alle funzionalità di accesso remoto di base, il supporto remoto Splashtop ha avuto ulteriori vantaggi per O'Dell e il suo team, come la riduzione dei costi, la riduzione dei viaggi e la possibilità di risolvere i problemi in tempi più brevi.

«Volevamo qualcosa che ci desse la possibilità di prendere in consegna un sistema utente e aiutare i docenti con i loro problemi. Il taglio dei costi e la riduzione dei viaggi sono stati aggiunti vantaggi, ma non requisiti. Abbiamo ancora messo l'accento sul cercare di avere un momento faccia a faccia con i nostri utenti. Ma il nostro carico di lavoro è cresciuto così tanto (e abbiamo avuto molti cambiamenti di personale per circa un anno) che dobbiamo fare le cose per telefono molto o lavorare dall'ufficio con Splashtop. Il supporto remoto rende molto più veloce risolvere il problema ora piuttosto che aspettare che qualcuno ci sia tra due settimane.»

O'Dell ha inoltre riferito di essere in grado di lavorare in modo più efficiente con Splashtop Remote Support.

«Molte volte programmiamo un tempo con gli utenti di entrare in remoto e occuparci dei loro problemi perché siamo in grado di farlo e lavorare su qualcosa sul back-end contemporaneamente», ha dichiarato O'Dell. «In questo modo, possiamo occuparci di due grandi problemi contemporaneamente. Ad esempio, se sto cercando di installare questo software per te e sta avendo problemi, allora ho bisogno di aspettare che venga eseguito attraverso il programma di installazione per vedere dove fallisce, così posso fare qualcos'altro nel mio ufficio.»

Oltre a fornire supporto, O'Dell utilizza il supporto remoto per l'installazione remota di nuovi computer.

«Utilizziamo anche il supporto remoto quando distribuiamo un nuovo computer per qualcuno. Spediamo loro un PC e una volta che lo collegano, ci mettiamo in remoto e finiamo la piccola configurazione del computer che deve essere eseguita. Ad esempio, li aiutiamo a configurare il loro sistema di posta elettronica, il nostro sistema di backup configurato e trasferiamo loro i dati di cui potrebbero aver bisogno.»

Un altro vantaggio del supporto remoto consiste nel fatto che O'Dell è in grado di fornire accesso remoto ai propri computer di lavoro. Per fare ciò, utilizza i suoi account secondari illimitati (inclusi in tutti i pacchetti Splashtop Remote Support) per consentire l'accesso degli utenti finali.

«Ora abbiamo più di 50 membri del personale che utilizzano il supporto remoto nelle loro case per tornare in remoto in ufficio o in laboratorio PC per lavorare», ha dichiarato O'Dell.

In totale, il team IT di Virginia Tech CALS ha utilizzato Splashtop Remote Support per oltre 9.000 connessioni remote in meno di tre anni. O'Dell ha dichiarato: «Uno dei nostri tecnici lo ha utilizzato più di 1.900 volte. Era qualcuno che viaggiava tutto il tempo; ora, non viaggia tanto. Anche quando si rivolge a qualcosa in cui potrebbe far passare le persone attraverso il telefono, a volte è più veloce farlo per loro con Splashtop Remote Support.»

Di recente, O'Dell ha persino raccomandato il supporto remoto Splashtop alla libreria di Virginia Tech. Da allora, hanno valutato e acquistato la soluzione.

«Abbiamo esaminato tutte queste altre aziende», ha dichiarato O'Dell. «Ma abbiamo raccomandato Splashtop per una serie di motivi: costo, client persistente, autenticazione a due fattori applicata e gestione degli utenti per singoli tecnici.» O'Dell ha continuato: «Qui a Virginia Tech, abbiamo una politica universitaria secondo cui il software deve essere approvato attraverso il nostro team legale prima di poter essere acquistato. Era già approvato, ci è piaciuto, ha funzionato per noi, quindi l'abbiamo raccomandato».

—-

Splashtop Remote Support è un'alternativa conveniente, ad alte prestazioni e facile da usare ad altri prodotti di accesso/supporto remoto come Bomgar Remote Support e LogMeIn Central. È la soluzione più vantaggiosa per i team IT del settore didattico per supportare in remoto i computer e i server gestiti. Provalo gratuitamente (senza carta di credito richiesta) o richiedi una dimostrazione per maggiori informazioni.

DETTAGLI

Riepilogo

Il team IT del Virginia Tech College of Agriculture and Life Sciences (CALS) è responsabile del supporto di oltre 2.200 computer e dispositivi in 140 siti.

Con un team IT composto da 7 addetti all'help desk e 6 tecnici informatici di area, soddisfare le crescenti esigenze dei clienti sparsi in grandi territori è stato difficile. Dopo aver provato altre soluzioni di supporto remoto, il team di Virginia Tech CALS ha trovato esattamente quello che cercava con Splashtop Remote Support.

Una volta a bordo con Splashtop, il team IT è stato in grado di aumentare l'efficienza e ridurre i tempi di viaggio e i costi grazie alla possibilità di accedere in remoto a qualsiasi dispositivo gestito in qualsiasi momento per fornire supporto.

Vantaggi del supporto remoto Splashtop

  • Ampio supporto per dispositivi: supporta computer Windows e Mac da qualsiasi altro dispositivo Windows, Mac, iOS, Android e Chromebook.
  • Accesso remoto rapido: Splashtop Remote Support è alimentato dallo stesso pluripremiato motore di accesso remoto presente nelle soluzioni per uso personale di Splashtop. Goditi connessioni remote rapide con qualità HD e audio.
  • Maggiore produttività: Splashtop Remote Support offre le principali funzionalità di cui i team IT hanno bisogno, tra cui trasferimento di file, chat, riattivazione remota, riavvio remoto, registrazione di sessioni, gestione di utenti e computer, raggruppamento e altro ancora.
  • Risparmio sui costi: Splashtop può risparmiare oltre 80% rispetto ad altre soluzioni. Inoltre, Splashtop non ha una storia di aumenti di prezzo come altri provider di accesso remoto.

Perché scegliere Splashtop

Ecco perché i team IT educativi come quello di Virginia Tech CALS amano Splashtop:

  • Splashtop Remote Support costa fino a 80% in meno rispetto ad altri prodotti di supporto remoto.
  • I team IT possono soddisfare facilmente le crescenti esigenze grazie alla maggiore efficienza.
  • Abilita l'accesso dell'utente finale in modo che la tua facoltà possa avere accesso remoto ai propri computer.
  • Completa le attività quotidiane con facilità grazie alla suite di strumenti e funzioni di Splashtop.


« Abbiamo raccomandato Splashtop per una serie di motivi: costo, client persistente, autenticazione a due fattori applicata e gestione degli utenti per singoli tecnici.»
— Edward O'Dell