Vai al contenuto principale
+31 (0) 20 888 5115Prova gratuita
Philip Sheu, Splashtop Co-Founder
Informazioni dettagliate sull'accesso remotoLavorare in remoto

5 cose da considerare quando si sceglie una soluzione di accesso remoto dal cofondatore e CTO Philip Sheu

6 minuti di lettura

Guida introduttiva a Splashtop Remote Access e Splashtop Remote Support

Prova gratuita

Iscriviti

NewsletterFeed RSS

Condividi

Per adattarsi alla "nuova normalità", la scelta di un software affidabile per l'accesso remoto sicuro è una componente fondamentale nella standardizzazione delle modalità di lavoro dei dipendenti. Ecco cinque punti da considerare per valutare le tue opzioni.

Può sembrare un luogo comune, ma il lavoro distribuito è la nuova normalità. Come ha affermato recentemente il nostro CEO, Mark Lee, nelle previsioni di Splashtop per il 2022: "Il lavoro non sarà più caratterizzato dal luogo in cui un dipendente (o uno studente) lavora o impara. Il lavoro sarà semplicemente "lavoro", ovunque la persona si trovi e su qualsiasi dispositivo operi".

Mentre molte aziende stanno ancora decidendo quando o se torneranno in ufficio in presenza, l'elenco delle aziende che hanno scelto di adottare il lavoro da casa in maniera definitiva è sempre più ampio. Questo elenco comprende aziende come PwC, Dropbox, Salesforce e Twitter.

Il lavoro distribuito standardizzerà il modo in cui le persone lavorano, indipendentemente dalla loro posizione. Che una persona sia in remoto o in ufficio, il modo in cui si connette, accede ai file, svolge i propri compiti e collabora dovrebbe essere lo stesso.

Oggi, le organizzazioni come possono iniziare a standardizzare il lavoro distribuito? Per tutti i dipendenti che devono utilizzare le loro postazioni di lavoro in ufficio, occorre adottare una soluzione sicura e affidabile di accesso remoto. Per tutti i team IT e di help desk che devono fornire assistenza a un'ampia gamma di dispositivi da remoto, occorre adottare una soluzione di supporto remoto universale.

 Quindi, quali sono i 5 fattori principali che dovresti considerare quando scegli una soluzione di accesso remoto?

#1 Sicurezza

In cima alla lista c'è la sicurezza. Da quando è scoppiata la pandemia, molte aziende si sono rivolte a VPN e RDP per consentire il lavoro da remoto, che se non viene gestito meticolosamente può esporre le aziende a minacce informatiche in espansione.

Negli ultimi anni, Gartner e molti esperti di sicurezza hanno raccomandato alle aziende di abbandonare l'accesso VPN a livello di rete e di orientarsi invece verso soluzioni di accesso remoto a livello di applicazione, basate sull'identità e che adottino un framework Zero Trust.

Una recente indagine di condotta dalla società di sicurezza CrowdStrike, ha rilevato che il 66% delle organizzazioni ha subito un attacco ransomware nei 12 mesi precedenti, in aumento rispetto al 56% del 2020. E, nel 2020 le aziende hanno perso quasi 21 miliardi di dollari a causa dei tempi di inattività indotti dagli attacchi. In media, le aziende colpite hanno perso nove giorni di inattività e hanno impiegato circa due mesi e mezzo per indagare sugli attacchi e sul loro impatto sui dati e sui sistemi aziendali.

Il software di accesso remoto basato su cloud è creato per scalare e gestire un elevato volume di traffico, a differenza delle VPN basate su hardware, e fornisce accesso ai file e alle applicazioni di specifici computer remoti, preservando la sicurezza della rete aziendale. Il software per l'accesso remoto dovrebbe essere dotato di più livelli di sicurezza completi, come SSO, MFA e autenticazione del dispositivo. Inoltre, dovrebbe richiedere degli upgrade per garantire il mantenimento di un livello di sicurezza affidabile.

Dovresti prendere in considerazione questi fattori di sicurezza al momento della decisione:

  • Aggiornamenti e patch di sicurezza tempestivi e automatizzati

  • Fasi di autenticazione e autorizzazione a più livelli ogni volta che gli utenti accedono da qualsiasi dispositivo

  • Crittografia end-to-end di tutte le connessioni

  • Possibilità di gestire i permessi a livello di singolo utente per rispettare il principio del minimo privilegio.

  • Registri completi e registrazione delle sessioni per l'auditing e la conformità.

  • Integrazione SSO per automatizzare l'onboarding e l'offboarding, ridurre le lacune e migliorare la sicurezza dell'autenticazione.

Splashtop offre uno dei software di accesso remoto più sicuri del mercato. Tutte le sessioni remote sono criptate end-to-end tramite TLS e AES a 256 bit, utilizzano la porta HTTPS standard 443 e non richiedono l'apertura di alcuna porta in ingresso. I molteplici livelli di autenticazione e autorizzazione consentono alla tua organizzazione di configurare criteri di sicurezza in grado di soddisfare le tue esigenze. La natura della concessione dell'accesso per singolo computer evita l'accesso generalizzato alle reti aziendali, ammesso invece dalle VPN. Questo contribuisce a contenere la propagazione dei ransomware, dato che sempre più dipendenti utilizzano i loro dispositivi non gestiti per lavoro.

#2 Prestazioni veloci e affidabilità costante

Una soluzione di accesso remoto deve funzionare ovunque, in modo costante e affidabile, indipendentemente dal fatto che l'utente si trovi a casa o in una caffetteria. Un utente può mantenere la propria produttività solo se l'esperienza è fluida e quasi nativa.

Mantenere l'esperienza in presenza è fondamentale nell'ambiente di lavoro di oggi, soprattutto per i creativi che utilizzano applicazioni ad alta risoluzione e a elevata intensità grafica, come i software di modellazione 3D e di editing video. Splashtop comprende questa esigenza di velocità e consente di ottenere risoluzioni in 4K a 60 FPS, riducendo al minimo la latenza.

Una soluzione di accesso remoto dovrebbe:

  • Mantieni un'esperienza utente reattiva e fluida su qualsiasi dispositivo, anche per attività che richiedono molte risorse come l'editing video e il rendering 3D.

  • Fornisce una connessione costante e affidabile in pochi secondi

  • Offrire un'esperienza d'uso intuitiva e senza soluzione di continuità, che "si allontani" dall'utente.

#3 Semplicità di configurazione, gestione e scalabilità per l'IT

I team IT sono sempre più impegnati a supportare diversi dispositivi e sistemi operativi: la "diversità dei dispositivi" continua ad aumentare con l'aumentare degli utenti che lavorano da casa.

Ad esempio, l'uso di dispositivi Mac, Chromebook e altri non Windows continua ad accelerare, sulla spinta dal BYOD e della pandemia. Secondo IDC, la pandemia e il lavoro da remoto hanno provocato un cambiamento nelle tendenze tecnologiche aziendali, dovuto al fatto che i dipendenti scelgono prevalentemente di lavorare da dispositivi Apple. Nel 2021, il 23% dei computer aziendali negli Stati Uniti era Mac, mentre gli iPhone rappresentavano il 49% degli smartphone aziendali e gli iPad erano i tablet più utilizzati sul posto di lavoro.

Una soluzione deve avere funzionalità che facilitino il lavoro dell'IT, tra cui:

  • Un unico strumento per l'IT, per l'accesso remoto a tutti i dispositivi degli utenti (Windows, Mac, iOS, Android, Linux e Chromebook).

  • Una console di amministrazione intuitiva che semplifica la gestione di utenti, dispositivi e impostazioni

  • Integrazione SSO per automatizzare l'onboarding e l'offboarding in modo da scalare senza problemi, supportando migliaia di utenti e di endpoint.

  • Integrazione con altri strumenti ITSM come ticketing e chat, per automatizzare la maggior parte del flusso di lavoro IT.

#4 Esperienza utente facile e intuitiva

Gli utenti finali hanno bisogno che il nuovo software funzioni in modo intuitivo e coerente. In caso contrario, i dipendenti potrebbero diventare meno produttivi o adottare soluzioni proprie, finendo per aumentare i rischi per la sicurezza e la conformità.

Il BYOD contribuisce in modo determinante alla produttività e alla soddisfazione dei dipendenti. La soluzione di accesso remoto per i dipendenti deve consentire loro di utilizzare i dispositivi con cui si sentono più a loro agio. Di conseguenza, i team IT hanno bisogno di uno strumento di assistenza remota che funzioni per i computer gestiti, ma anche per le varie opzioni BYOD degli utenti finali.

La soluzione remota ideale è così semplice che non richiede alcuna formazione per essere utilizzata. Questo vale per tutti, compresi i dipendenti che accedono ai computer dell'ufficio e i tecnici che supportano un'ampia gamma di dispositivi.

Chiedi sempre ai fornitori se la loro soluzione supporta:

  • Diversi sistemi operativi e dispositivi, tra cui Windows, Mac, iOS, Android, Linux e Chromebook.

  • Supporto multi-monitor e condivisione di desktop

  • Reindirizzamento del dispositivo (USB, penna stilo, microfono, ecc.), per un'autentica esperienza di persona

  • Riavvio remoto, cambio utente, UAC e altre azioni privilegiate, per potenti funzionalità di supporto remoto

#5 Assistenza clienti di livello mondiale

Un fornitore di accesso remoto deve offrire un'assistenza eccezionale e in tempo reale. In Splashtop, l'eccellenza del servizio clienti è un valore fondamentale. Come ha dichiarato Stephen Ng, il nostro Director of Global Technical Support e Customer Success, in una recente intervista: "Si tratta sempre di mettersi nei panni del cliente".

Assicurati di porre queste domande per valutare il servizio clienti del tuo fornitore:

  • Offrite assistenza telefonica e via chat in ogni fuso orario?

  • Offri diversi canali di assistenza per soddisfare le preferenze dei clienti, come e-mail, ticket, chat e telefono?

  • Ho diritto all'assistenza dal vivo, anche se sono una piccola impresa?

  • Avete delle referenze che posso contattare?

  • Le recensioni dei tuoi clienti su G2 e altri siti di recensioni sono sempre positive?

Perché Splashtop?

I responsabili IT vogliono consolidare gli strumenti nel loro ambiente per semplificare i flussi di lavoro, ridurre i problemi di acquisto e migliorare la sicurezza. Lo capiamo perfettamente. Il consolidamento e la semplificazione sono i principali fattori alla base del successo di Splashtop Enterprise.

Con un unico strumento, Splashtop Enterprise consente ai dipendenti di lavorare da remoto, aiuta i team di help desk a risolvere i problemi dei clienti e permette all'IT di gestire le risorse aziendali a distanza. Grazie alla semplicità migliorata tramite un lungo elenco di preziose integrazioni e alla flessibilità dei prezzi, Splashtop rappresenta una scelta ideale per il supporto di una forza lavoro ibrida.

Scopri cosa può fare Splashtop Enterprise per te.

Splashtop Enterprise with SplashApp
Splashtop Enterprise with SplashApp

Prova Splashtop Enterprise oggi stesso!

Contenuti correlati

Supporto remoto del Help Desk e IT

Soluzioni di assistenza remota per IT e Helpdesk - Splashtop Enterprise vs. Splashtop SOS Unlimited

Ulteriori informazioni
Confronti

Migliore alternativa a AeroAdmin — Splashtop Business Access

Comunicazioni

Nuove funzionalità di Splashtop - Agosto 2018, tra cui il Monitoraggio multiplo

Supporto remoto del Help Desk e IT

Confronto tra Splashtop Enterprise e Splashtop Remote Support

Visualizza tutti i blog
Scopri le ultime notizie su Splashtop
AICPA SOC icon
  • Conformità
  • Informativa sulla privacy
  • Condizioni d'uso
Copyright ©2024 Splashtop Inc. Tutti i diritti riservati. Tutti i prezzi indicati non includono le tasse applicabili.