Vai al contenuto principale
+31 (0) 20 888 5115Prova gratuita
Contemplating alternatives to Splashtop and why Splashtop is still the best choice
ConfrontiInformazioni dettagliate sull'accesso remoto

Tutto ciò che c'è da sapere sulle alternative a Splashtop

Da Splashtop Team
8 minuti di lettura

Iscriviti

NewsletterFeed RSS

Condividi

Nella ricerca di soluzioni di accesso remoto al computer per la tua azienda, incontrerai molte soluzioni simili a Splashtop. Anche se sarebbe arrogante da parte nostra scartare queste alternative a Splashtop, vogliamo che tu rifletta sugli svantaggi che alcune soluzioni presentano. Per aiutarti a prendere la decisione migliore per la tua azienda, abbiamo raccolto qui di seguito tutto ciò che devi sapere.

Alternative popolari a Splashtop

VPN tradizionali - Reti private virtuali

Una rete privata virtuale, o VPN, crea una connessione Internet tra due posizioni per consentire agli utenti di accedere in remoto a computer e file all'interno della rete stessa. Quando una VPN viene utilizzata per brevi durate o per realizzare attività specifiche, funziona abbastanza bene. Tuttavia, quando viene utilizzata per molto tempo e da molti utenti contemporaneamente, possono verificarsi problemi.

Vuoi sapere il perché? Uno dei motivi è che le VPN sono state originariamente progettate per l'eccezione, piuttosto che per la regola. Quando interi team lavorativi rimangono connessi tramite VPN tutto il giorno, c'è un reindirizzamento del traffico che influenza anche le attività che non necessitano di VPN, con conseguenti connessioni inaffidabili e prestazioni lente. Inoltre, poiché l'accesso a una VPN aggiunge diversi passaggi tra l'utente e internet, alla fine riduce la connessione, anche se in quel momento c'è solo una persona sulla VPN. Queste prestazioni deludenti diventano un vero e proprio incubo per gli utenti, soprattutto per coloro che tutti i giorni devono lavorare per ore in videoconferenza.

Ulteriori svantaggi delle VPN per l'accesso remoto

  1. Problemi di sicurezza: gli aggiornamenti dell'infrastruttura VPN sono principalmente manuali e non automatici. Ciò può esporre i dispositivi remoti e le reti aziendali a minacce laterali, come ad esempio i ransomware. Altre funzionalità di sicurezza critiche, come l'autenticazione a più fattori e l'autenticazione del dispositivo, non sempre sono incluse. Inoltre, le VPN non sono pensate per l'accesso di rete Zero Trust. Un accesso di rete Zero Trust (ZTNA) è un insieme di tecnologie che funziona su un modello di fiducia adattivo. L'accesso alle informazioni e alle reti è concesso solo in base alle autorizzazioni di cui l'utente dispone. In definitiva, lo ZTNA offre agli utenti la connettività senza compromettere la sicurezza delle persone e dei loro dati. Per come sono strutturate, le VPN tradizionali non possono supportare lo ZTNA. Per tutti questi problemi di sicurezza, un rapporto di Gartner 2019 ha predetto che, entro il 2023, il 60% delle aziende andrà a eliminare l'accesso remoto VPN, favorendo soluzioni più sicure.

  2. Scalabilità: poiché una VPN non è progettata per gestire traffico intenso e più utenti contemporaneamente, è difficile distribuirla su larga scala per soddisfare le esigenze di interi team completamente da remoto o in lavoro ibrido. Scalare una rete VPN richiede l'aggiornamento della CPU/memoria VPN, il che implica un processo lungo e complicato per l'IT. Inoltre, affinché una VPN funzioni in una configurazione di un ufficio remoto, ogni dipendente ha bisogno di un dispositivo rilasciato dall'azienda. Di conseguenza, i dispositivi BYOD (come i dispositivi personali dei dipendenti) non possono essere utilizzati per questa soluzione.

  3. Flessibilità: poiché una VPN consente di accedere solo a cartelle, applicazioni e file condivisi in rete, non è ideale per un ufficio remoto o ibrido. Immagina di essere su campo e di aver bisogno di accedere a un file che si trova in computer dell'ufficio non condiviso sulla rete VPN: non riuscirai ad accedervi perché la VPN predispone questa possibilità solo per i file in rete. Per garantire l'accesso completo al computer dell'ufficio, l'IT dovrà condividere preventivamente tutte le cartelle e i file a cui potrebbe essere necessario accedere su campo. Fare questo per ogni dipendente diventa un lavoro allucinante.

Conclusioni sull'alternativa VPN: se utilizzi una VPN per fornire l'accesso minimo a una rete di computer, può effettivamente essere un'alternativa valida. Potrebbe invece non essere l'ideale in un ambiente di lavoro completamente remoto o ibrido, quando più utenti utilizzano frequentemente la VPN.

Altri software alternativi di accesso remoto

Esistono altre soluzioni di accesso remoto simili a Splashtop.

Forse vi starete chiedendo: "cos'è esattamente l'accesso remoto?"

L'accesso remoto consente di accedere a un computer o dispositivo da un altro dispositivo, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. A differenza di una VPN, il software di accesso remoto è progettato per gestire un traffico elevato e fornire accesso completo ai file e alle applicazioni presenti sui computer remoti, indipendentemente dalla rete. Ciò lo rende più adatto di una VPN a un ambiente remoto o ibrido. L'accesso remoto è facile da implementare e il software di accesso remoto è dotato di funzionalità di sicurezza integrate come SSO (Single Sign-On), MFA (Multi-Factor Authentication), autenticazione dei dispositivi e aggiornamenti automatici dell'infrastruttura per mantenersi sempre al passo con gli standard di sicurezza.

Poiché sul mercato esistono molti strumenti software per l'accesso remoto, potresti chiederti quali sono le differenze fra l'uno e l'altro.

Ecco le domande giuste da porsi:

  1. Com'è la configurazione? La soluzione offre funzionalità click-and-connect o richiede una configurazione più complicata? (Suggerimento: se la soluzione è stata progettata per i consumatori, dovrebbe essere molto semplice da configurare e utilizzare).

  2. Supporta il BYOD (Bring Your Own Device)? Nel mondo di oggi, è piuttosto comune che le persone vogliano utilizzare il proprio dispositivo personale, come un telefono. Bisogna capire se la soluzione consente agli utenti di connettersi con il dispositivo di loro scelta o se è limitata ai dispositivi rilasciati dall'azienda. (Suggerimento: assicurati che la soluzione le stesse funzionalità per desktop e computer Mac, poiché molti sono progettati principalmente per un ambiente Windows e non funzionino con Mac)

  3. È disponibile la funzionalità Single Sign-On (SSO)? L'SSO aiuta a garantire che le password dei dipendenti soddisfino i requisiti di conformità e sicurezza.

    (Suggerimento: controlla anche la conformità della sicurezza generale, compresa l'autenticazione a più fattori e l'autenticazione dei dispositivi).

  4. Chiedi informazioni sugli aggiornamenti software: sono automatici o manuale? Affidarsi agli aggiornamenti manuali espone i rischi per la sicurezza, perché devono essere pianificati e eseguiti regolarmente ed è facile dimenticarsene. (Suggerimento: chiedi con quale frequenza vanno eseguiti anche gli aggiornamenti manuali, perché potrebbero comportare tempi di inattività o problemi di compatibilità).

  5. Quanto velocemente presenta le risorse a cui i tuoi utenti hanno bisogno di accedere? (Suggerimento: per supportare lo streaming di video HD (High Definition) ove necessario, servirà una soluzione ad alte prestazioni e bassa latenza, in modo che gli utenti non debbano aspettare il caricamento di risorse o programmi).

  6. Come viene scalata la soluzione? (Suggerimento: una scalabilità rapida e facile è fondamentale per migliaia di utenti).

  7. Servono hardware specifici in ogni sito remoto prima di distribuire la soluzione? (Suggerimento: eventuali requisiti hardware aggiuntivi ritarderanno la possibilità di utilizzare immediatamente la soluzione e si aggiungeranno al carico di lavoro dell'IT).

  8. È possibile dare all'IT la capacità di controllare i trasferimenti di file e le funzionalità di stampa da remoto? (Suggerimento: idealmente, l'IT dovrebbe essere in grado di abilitare o disattivare i trasferimenti di file o la capacità di stampa da remoto).

  9. Le funzionalità sono facili da capire? (Suggerimento: noi di Splashtop diciamo che i registri devono essere "umanamente comprensibili", il che significa che devono essere fruibili tanto dal tecnico IT quanto dall'utente generico. Lo stesso dovrebbe succedere per la registrazione, il monitoraggio e la creazione dei report delle sessioni.)

  10. Se vuoi passare a un altro fornitore, è facile? (Suggerimento: evita le aziende che ti costringono a parlare con più persone per cancellare il tuo account o che ti vincolano a contratti). Ti servirà un

    e un team di assistenza tecnica affidabile.

Altri aspetti da considerare quando si valutano i fornitori di accesso remoto

  1. Prezzo vs. Caratteristiche:

    I fornitori di accesso remoto offrono tutti caratteristiche diverse a prezzi diversi. Alcuni offrono un numero minimo di funzioni per un determinato prezzo. Mentre altri possono offrire più funzioni, ma a un prezzo più alto. In base al tuo caso d'uso, potresti aver bisogno di tutte o solo di alcune delle funzioni di accesso remoto elencate nella tabella seguente. In definitiva, rispetto a Splashtop, tutte queste alternative offrono meno funzioni a un prezzo più alto.

  2. Assistenza clienti e soddisfazione degli utenti:

    Quando si valuta una soluzione di accesso remoto, è fondamentale valutare il livello di assistenza clienti che si riceve. Abbiamo sentito dire da molti utenti che sono passati da altri fornitori a Splashtop che è stato difficile ottenere l'aiuto di un rappresentante al telefono. Al contrario, questi utenti dovevano affrontare infiniti ticket di assistenza ed era quasi impossibile parlare con una persona in carne e ossa. Splashtop offre assistenza dal vivo 24 ore al giorno, 5 giorni alla settimana.

Conclusioni sui software di accesso remoto alternativi: se stai cercando un software per una soluzione di accesso remoto con funzionalità standard e non ti importa del costo o di un'assistenza clienti di poco valore, un'alternativa a Splashtop potrebbe funzionare. Se invece stai cercando il miglior software di accesso remoto con un supporto clienti eccellente, la scelta migliore è Splashtop.

Perché Splashtop è la migliore soluzione di accesso remoto

Splashtop è l'opzione migliore per ottenere l'accesso remoto al miglior rapporto qualità-prezzo, la massima soddisfazione e le prestazioni di maggior livello dell'utente.

Nel rapporto "G2's Winter 2021 remote desktop grid", che analizza le recensioni generate dagli utenti di oltre 30 soluzioni di desktop remoto, Splashtop si è classificata al primo posto, con il punteggio NPS più alto, 93, e il punteggio più alto di "utenti propensi a raccomandare". Ciò significa che il 93% degli utenti è propenso a consigliare Splashtop a un amico o a un collega quando si tratta di un software per desktop remoto, grazie a un servizio clienti superiore, alle prestazioni e alla facilità d'uso.

Non hai ancora provato Splashtop? Registrati per una prova gratuita e scopri di persona perché gli utenti ci apprezzano.

Prova gratuita

Contenuti correlati

Integrazioni

Come installare il plug-in Splashtop SOS per l'Help Desk di Spiceworks

Ulteriori informazioni
Lavorare in remoto

In che modo Splashtop potenzia il lavoro a distanza: accensione del PC da remoto

Supporto remoto del Help Desk e IT

In che modo la funzione di registrazione dello schermo di Splashtop aumenta la conformità IT

Confronti

La migliore alternativa a EV Reach On-Prem di EasyVista

Visualizza tutti i blog
Scopri le ultime notizie su Splashtop
AICPA SOC icon
  • Conformità
  • Informativa sulla privacy
  • Condizioni d'uso
Copyright ©2024 Splashtop Inc. Tutti i diritti riservati. Tutti i prezzi indicati non includono le tasse applicabili.