Splashtop Survey rivela che le persone che lavorano da casa vedono un aumento della produttività

Gli intervistati di vari settori attribuiscono la loro produttività a soluzioni software che consentono loro di svolgere le loro attività in modo efficace da casa

San Jose, Calif., 18 giugno 2020—Splashtop Inc., una società leader di software di accesso remoto, ha rilasciato i risultati della sua indagine online di maggio 2020 Work-From Home di 870 intervistati casuali in vari campi. I risultati dell'indagine indicano che, sebbene più di un terzo degli intervistati non avesse mai lavorato da casa prima della pandemia COVID-19 e un altro terzo abbia raramente lavorato a distanza, un enorme 80 per cento del gruppo ha riferito di essere più o ugualmente produttivo lavorare da casa.

Gli intervistati hanno incluso professionisti IT, sviluppatori di giochi, produttori di video, architetti, professionisti della radiodiffusione televisiva, rivenditori, docenti elementari, medie e universitari e professionisti del settore sanitario. Un 75% di questi intervistati utilizzava soluzioni di accesso remoto per lavorare efficacemente da casa. Significativamente, questo gruppo comprendeva dipendenti il cui lavoro dipende dalle applicazioni con licenza dei datori di lavoro che richiedevano risorse di elaborazione o a uso intensivo di larghezza di banda, ad esempio workstation high-end o server di data center, difficili da replicare in un ambiente home office.

«Prima della pandemia globale COVID-19, molti di questi professionisti non erano in grado di lavorare in remoto perché non potevano replicare le risorse a casa per eseguire le loro applicazioni software con licenza», ha dichiarato Mark Lee, CEO di Splashtop. «Inoltre, è fondamentale che l'accesso alle risorse remote sia sicuro. Fortunatamente, le soluzioni di accesso remoto di nuova generazione stanno aprendo nuove possibilità per ulteriori tipi di lavoro da svolgere in modo sicuro e produttivo da casa.»

In definitiva, lo Splashtop Work-Da-Home Survey evidenzia l'importanza di strumenti remoti efficaci e mette in luce questa «nuova normalità» del lavoro da casa che la pandemia COVID-19 ha stimolato:

  • Prima del COVID-19, il 71 per cento degli intervistati non aveva mai o raramente lavorato da casa. Solo il 7,8 per cento si è descritto come già operai remoti. Questi numeri rappresentano la sfida che le organizzazioni hanno affrontato quando improvvisamente richiesto di consentire a intere forze lavoro di lavorare da casa, quasi da un giorno all'altro.
  • Al momento del sondaggio, l'80 per cento degli intervistati, ora lavorando da casa, ha riferito di essere più (40,5 per cento) o ugualmente (39,5 per cento) produttivi rispetto a quando hanno riferito di lavorare in un ufficio. Hanno citato l'uso di strumenti di collaborazione/comunicazione (ad esempio Zoom, Microsoft Teams, Slack, Skype, WebEx, Google Classroom) e strumenti di accesso remoto (Splashtop, VPN, TeamViewer, LogMeIn) come contributo ai loro guadagni di produttività.
  • Infatti, il 75% del gruppo ha affermato di utilizzare soluzioni di accesso remoto per lavorare efficacemente da casa.
  • Quasi il 75 per cento del gruppo si aspettava che le loro aziende potessero essere più aperte a lavorare da casa anche dopo la riduzione delle restrizioni della pandemia, con il 28 per cento dei partecipanti che suggeriscono che lavorare da casa potrebbe diventare la nuova normalità per le loro aziende.

«Questi risultati indicano che i lavoratori e le organizzazioni spinte da COVID-19 per implementare strategie diffuse work-from-home stanno sperimentando, soprattutto con i giusti strumenti di accesso remoto in atto, che spesso possono effettivamente aumentare la produttività», ha affermato Lee.

Maggiori dettagli sul sondaggio, incluso il modo in cui gli intervistati utilizzano gli strumenti di accesso remoto, sono disponibili qui: https://www.splashtop.com/work-from-home-survey-results

Guardare oltre l'era COVID-19 e abbracciare la trasformazione digitale

Anche se la pandemia continua ad avere impatti devastanti sull'economia, molte delle grandi tecnologie e altre aziende in grado di implementare strategie work-from-home stanno andando bene. «Quando aggiungiamo cose come minori costi operativi e di viaggio e maggiore soddisfazione dei dipendenti quando lavoriamo da casa, è molto probabile che le aziende vedranno una maggiore adozione dello smart working sostenuto nel tempo», ha dichiarato Lee. A supporto di questa previsione sono gli annunci recenti di aziende tra cui Twitter, Facebook e Amazon che intendono estendere le loro opzioni di lavoro da casa al di là della pandemia COVID-19.

Informazioni su Splashtop

Con sede a Silicon Valley, Splashtop Inc. offre le migliori soluzioni di accesso remoto al computer, supporto remoto e collaborazione. Le soluzioni di accesso remoto on-premise e basate sul cloud di Splashtop, convenienti e facili da usare, offrono sicurezza e affidabilità di livello enterprise. L'accesso remoto Splashtop consente agli utenti di accedere alle proprie app e ai propri dati da qualsiasi dispositivo e ovunque. Utilizzando il supporto remoto Splashtop, gli MSP possono gestire e supportare gli endpoint dei client. Il supporto su richiesta di Splashtop consente ai team IT e helpdesk di accedere in remoto ai computer e ai dispositivi iOS e Android per fornire supporto. Le soluzioni di collaborazione Splashtop offrono una condivisione efficace dello schermo, uno-a-molti, su più dispositivi. Più di 30 milioni di utenti utilizzano i prodotti Splashtop. Ulteriori informazioni su splashtop.com.