Conoscenza 2019 — Quello che abbiamo sentito da Help Desk Professionals

Abbiamo parlato con diversi help desk & professionisti del service desk che utilizzano lo strumento di gestione degli incidenti di ServiceNow al Knowledge 2019. Ecco alcune delle tendenze che abbiamo sentito.

Splashtop ha recentemente sponsorizzato ed esposto a Knowledge 2019, la conferenza annuale ed expo di ServiceNow. Più di 20.000 partecipanti (per lo più utenti ServiceNow) da piccole e grandi aziende si sono riuniti per l'evento di una settimana per saperne di più sulla piattaforma ServiceNow e sui partner di integrazione che aggiungono valore ad essa.

In Splashtop, abbiamo recentemente rilasciato un plugin gratuito nel ServiceNow Store che consente di accedere in remoto ai computer dei clienti per fornire supporto da un incidente ServiceNow utilizzando il servizio SOS Splashtop . Al termine della sessione di supporto, le informazioni sulla sessione vengono automaticamente registrate nell'incidente per riferimento futuro. Non è necessario che gli utenti dispongano di software preinstallato per la connessione, è sufficiente inviare loro il collegamento di distribuzione e una volta aperto si sarà connessi al computer.

(Ulteriori informazioni sull'integrazione SOS Splashtop con ServiceNow)

Abbiamo parlato con diversi professionisti dell'help desk e del service desk sulla nostra integrazione con ServiceNow. I partecipanti ci hanno parlato dei loro punti critici con la piattaforma ServiceNow e altri strumenti di supporto remoto, e sono stati molto interessati a sapere come Splashtop può aiutare a risolvere questi problemi.

Detto questo, ecco tre cose che abbiamo sentito dagli help desk professionisti di Knowledge 19:

È fondamentale disporre di uno strumento di accesso remoto da utilizzare all'interno degli incidenti ServiceNow

La maggior parte dei professionisti dell'help desk con cui abbiamo parlato utilizza già uno strumento di accesso remoto in aggiunta all'utilizzo della piattaforma ServiceNow Incident Management. Mentre ServiceNow funziona alla grande come soluzione di ticketing, gli utenti hanno ancora bisogno di uno strumento di accesso remoto per fornire supporto ai loro clienti.

I vantaggi di una soluzione di supporto remoto on-demand includono tempi di risoluzione più rapidi e costi ridotti. I tecnici possono accedere immediatamente al computer dall'incidente per risolvere e risolvere il problema con l'accesso remoto. Questo è molto più veloce di dover recarsi al computer dell'utente o provare a parlarli attraverso la risoluzione dei problemi al telefono. Questo riduce anche i costi in quanto i tecnici non dedicano tanto tempo per affrontare gli incidenti.

Poiché ServiceNow non dispone di una soluzione di accesso remoto integrata, i professionisti dell'help desk devono trovare un'altra soluzione software da utilizzare con ServiceNow per fornire supporto remoto. Come abbiamo detto, molti di loro hanno già. Tuttavia, molti di questi professionisti dell'help desk e del service desk non sono soddisfatti perché:

Help desk /Service desk spendono troppi soldi per il software di supporto remoto

L'acquisto di software di supporto remoto con un'integrazione ServiceNow è stato un onere costoso per gli help desk in passato. Diciamo «in passato» perché con la nuova integrazione SOS Splashtop con ServiceNow, i clienti possono risparmiare centinaia o migliaia di dollari all'anno sul loro costo di abbonamento.

Splashtop SOS inizia $199a/anno per tecnico concorrente. Con una licenza SOS, è possibile supportare un numero illimitato di computer e dispositivi. Per confronto, il piano commerciale di TeamViewer inizia $588a/anno per utente, GoToAssist inizia a $900/ l'anno per utente, LogMeIn Rescue inizia a $1,299/anno per utente e BeyondTrust (in precedenza Bomgar) può iniziare da $1.775 o $1.995/anno .

Inoltre, con Splashtop SOS puoi anche supportare dispositivi iOS e Android. Con molti degli altri prodotti sopra elencati, devi pagare un extra per questo.

Non c'è motivo per cui gli help desk dovrebbero spendere così tanto per il loro strumento di supporto remoto. Splashtop SOS costa meno, funziona più velocemente e viene fornito con i migliori strumenti e funzionalità (tra cui trasferimento file, registrazione di sessioni, supporto multi-monitor e altro ancora).

Molti utenti finali non utilizzano il portale ServiceNow e l'integrazione SOS offre un'ottima soluzione per questo

Con il portale ServiceNow Incident Management, gli utenti finali possono accedere e inviare le richieste di supporto al team di help desk. Tuttavia, molti visitatori di Knowledge 2019 hanno sentito che i loro clienti non utilizzano il portale. Ciò diventa problematico per i tecnici quando si tenta di accedere in remoto al computer del client.

Tuttavia, con l'integrazione SOS Splashtop, non è necessario che l'utente finale sia connesso al portale ServiceNow per poter accedere in remoto al proprio computer! Ecco come funziona:

Una volta configurato con Splashtop SOS e ottenuto il plugin gratuito dal negozio ServiceNow, potrai avviare una sessione di accesso remoto dall'interno dell'incidente in ServiceNow facendo clic sul pulsante «Crea un link di download SOS». Da lì è possibile inviare il collegamento di distribuzione all'utente finale nel modo migliore che funziona per voi. È possibile fare clic su «Condividi link» per generare un'e-mail preconfigurata con il collegamento, oppure fare clic su «Copia collegamento» per copiare il collegamento di distribuzione negli Appunti e inviarlo come desiderato.

Condividi link Supporto remoto ServiceNow

In entrambi i casi, tutto ciò che l'utente finale deve fare è fare clic sul link per scaricare l'agente SOS che è automaticamente collegato al tuo account. Una volta scaricato, potrai accedere in remoto al computer facendo clic sul pulsante «Connetti». Quando la sessione viene chiusa, l'agente sarà sparito dal computer dell'utente finale come se non fosse mai stato presente.

Questo processo semplificato semplifica il più possibile l'assistenza remota. Ci vogliono solo pochi clic!

Riepilogo

È stato un incontro fantastico con il service desk, l'help desk e i professionisti del supporto IT a Knowledge 2019. Abbiamo imparato molto sulle loro esigenze e crediamo che Splashtop SOS offra la migliore soluzione di supporto remoto da utilizzare all'interno di ServiceNow.

Prova iniziando una prova gratuita qui sotto! E poi assicurati di scaricare il plugin gratuito Splashtop SOS Integration dal ServiceNow Store.

Banner di prova gratuito nella parte inferiore del blog